Involtini di pesce spada al pistacchio e arance Indietro



Grado di difficoltà:

INGREDIENTI

4 fette di pesce spada tagliato sottile
1 arancia
30 gr. di uvetta sultanina
50 gr. di granella di pistacchio
80 gr. di mollica di pane
40 gr. di pangrattato
1 bicchiere di Vena Aetna Bianco
Olio extra vergine d’oliva q.b.
Olio al limone q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.


PORZIONI 4


PRODOTTI UTILIZZATI

Granella di Pistacchio Olio con Limone Olio Extra Vergine di Oliva Vena Aetna Bianco

Preparazione

Mettete l’uva sultanina in una ciotola a reidratare con 1/3 del vino.

Pulite il pesce spada, lavatelo, togliete le lische e la pelle e tagliatelo in 4 parti di uguale dimensione. Appiattite col batticarne. I ritagli metteteli da parte, tagliateli a pezzi piccoli e saltateli in padella con un filo di olio extravergine d’oliva, l’uvetta e il succo di mezza arancia. Toglieteli dal fuoco e fate raffreddare. Aggiungete la mollica di pane tritata, metà granella di pistacchio, un pizzico di sale e amalgamate tutto. Distribuite il composto sulle fette di pesce spada e arrotolate chiudendo l’involtino con uno stuzzicadenti.

Bagnare gli involtini nell’olio extravergine d’oliva e rotolateli nel pangrattato precedentemente miscelato con la restante granella di pistacchio, sale e pepe.

Mettete in padella un filo d’olio e rosolate gli involtini. A metà cottura aggiungere il restante vino bianco e fate sfumare.

Servite guarnendo con un filo di olio al limone,

Consigli

Aggiungi una fetta di arancia per guarnire il piatto.






Prodotti in evidenza

Granella di Pistacchio

Granella di pistacchio

Pepite al Pistacchio

Morbido biscotto in pasta frolla al pistacchio ripieno di cremolato al pistacchio

Miele di Limone

Distensivo e ricostituente. Sedativo, per le persone nervose, ansiose. Per l'insonnia e il mal di testa *. Varietà simile al miele di arancio ma dal sapore più delicato, cremoso

Paté Peperoncino

Paté di peperoncino